Aggiornamento sui macachi di Modena

Aggiornamento macachi dell’Università di Modena.
Finalmente i 16 macachi dell’Università di Modena hanno una nuova casa, non che quella di prima si poteva definirla tale.

La Lav che fin dall’inizio della triste vicenda, in cui, non dimentichiamoci, uno dei primati è stato ucciso, se n’è fatta carico, ha ritenuto ideale la disponibilità del centro recupero animali selvatici ed esotici di Semproniano (Grosseto), ad ospitare i primati.
Il trasferimento nella struttura è avvenuto il 21 luglio scorso, i macachi stanno bene fisicamente, ma sarà lunga la ripresa psicologica.

Graziella Simeone