Muhammara

La muhammara è un piatto di origine siriana, Aleppo, è molto saporito e pieno di “carattere”. Praticamente sconosciuto rispetto alle solite salse, hummus, babagannush… quindi un’ottima occasione per assaggiare una squisitezza e fare un figurone con gli ospiti.

Ingredienti
  • 2 fette di pane (anche raffermo) tostate
  • 4 peperoni
  • 65g di noci tritate
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di sciroppo di melograno
  • 1 pizzico di cumino in polvere
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione:

arrostire i peperoni, spellarli e pulirli, e poi tagliarli a dadini. Mettere da parte.

Servendosi di un qualsiasi robot da cucina, tritare le fette di pane fino ad ottenere una sorta di pangrattato. Dopo di che, aggiungere tutti gli altri ingredienti, tranne l’olio di oliva. Dopo che tutti gli ingredienti si saranno ben amalgamati fra loro, aggiungere l’olio di oliva a filo mentre il robot è ancora in funzione, come per fare la maionese, l’impasto deve montare, aggiustare di sale.

Prendete 4 pirofile monoporzione e oliatele bene bene, dividete il composto in 4 parti e riempite ogni pirofila. Livellate e con un coltello, senza seghettatura e bagnato, lisciate la superficie.

Mettete in frigo per almeno 2 ore.

Rovesciate la pirofila nel piatto e fate scivolare il composto, avete appena creato una fantastica bistecca vegana 🌱

Potete serve la muhammara con dei crostini di pane, con delle verdure, tipo pinzimonio o con le patatine fritte, se non avete problemi di dieta 😉

Buon appetito!

Annunci