UNA INTERESSANTE TRATTATIVA DA SPIAGGIA

image

Protagonisti di questa storia:
Il malcapitato ” Vù cumprà ” Samir
Un gruppetto di donne
Io che faccio finta di dormire

Questa mattina, una come altre, quando sei boccheggiante, dal caldo, sotto l’ombrellone e ti maledici per la decisione di passare la giornata in spiaggia a cuocere; tentando di dormire, così per passare il tempo durante l’attesa che la melanina faccia il suo dovere, la mia attenzione viene rapita da un malcapitato ” Vù cumprà ” che si avvicina ad un gruppetto di donne, una fila di ombrelloni davanti alla mia.
Vi racconto domanda per domanda ciò che sono riuscite a fare queste donne:

Samir, avvicinandosi alle donne con fare un po’ spavaldo: ” Hei belle signore! Compra braccialetti di Pakistan ? ”

Donne, dapprima scocciate: ” No, no non abbiamo bisogno di niente!”.

Samir: ” Ma io vende anche pareo, bello pareo guarda ? ” e inizia così a tirare fuori la sua merce e attirare l’ attenzione delle donne.

Io faccio sempre finta di dormire, ma in realtà voglio vedere come andrà a finire.
Il gruppetto di donne , noto, essere composto da una giovanissima circa vent’anni , due cinquantenni ( più o meno ), tre in età avanzata ( dai settanta in su ).

Ragazza ventenne: ” Bello il pareo cosa dici nonna?”

Nonna, rivolta a Samir: ” Quanti soldi vuoi ? ”

Samir: ” Dammi 15 € , buon prezzo! ”

Nonna: ” Ma te sei matto 15 €, vado a comprarlo in negozio e spendo meno”

Una delle cinquantenni, con lo sguardo fine, spostandosi verso la testa del lettino: ” Vieni qui va, siediti qui tranquillo che ti riposi un po’ , ma senti dimmi una cosa, ma tu da dove vieni?”

“Ma se ti dice che vende i braccialetti dal Pakistan , ma da dove vuoi che venga sto poverino ? ” penso io.

Samir: ” Da Pakistan ”

Una delle cinquantenni: ” Dimmi un po’,ma tu a casa quante mogli hai ? ” e prosegue : ” perché voi siete un po’ birichini e vi piace avere tante mogli”

Samir: ” Solo una ragazza ”

Risata generale da parte delle donne.

Anziana: ” Ma dai di la verità, solo una…? ”

Altra anziana: ” Di senti un po’ , ma la tua ragazza l’hai fatta chiudere la sotto? “.

Io faccio sempre finta di dormire, ma ho voglia di fermare la tortura a cui il povero ragazzo è sottoposto, opto per continuare a farmi gli affari miei, ma ascoltando.
Samir inizia ad essere insofferente e a volersene andare:
” Io va, voi non compra ”

Anziana: ” Allora ci rispondi ? È vero che hai solo una ragazza? È vero che è cucita la sotto ?”.

Samir: ” Io non capisce cosa vuol dire cucita la sotto?”

Altra risata generale.

Cinquantenne: ” Si…fanno tutti i furbi, tutti con una donna sola e nessuna cucita poi…poi si scopre che hanno 100 mogli e tutte chiuse”.

Il ragazzo prende su la sua merce e se ne va. Fa il giro della fila e arriva da me, che non faccio più finta di dormire. Mi si avvicina e mi propone i soliti bracciali dal Pakistan e il pareo. Inizio a guardare la sua merce e nel frattempo gli chiedo il suo nome: ” Guarda Samir, non mi serve niente, ma almeno ti risparmio le stupide domande che ti hanno appena fatto”.
” Ciao signora” e si allontana facendomi l’occhiolino.Il gruppetto di donne ha continuata la discussione, sputando pareri ( insensati ) e sentenze sulla situazione delle donne in ” certi paesi ” , quando si avvicina un altro venditore ambulante. Decido di alzarmi ed andare in acqua, non posso assistere ad un’altra inquisizione senza intervenire.

Informazioni su grazielladwanhttps://grazielladwan.wordpress.comSono animalista, antispecista e mi batto per diritti animali e umani.

Un pensiero su “UNA INTERESSANTE TRATTATIVA DA SPIAGGIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...