L’INAFFONDABILE INFERMIERA

Violet Jessop

Tempo fa, vi ho raccontato dell’inaffondabile Sam, un micio così fortunato da essere passato da naufragio a naufragio, senza mai subire danni. Oggi voglio raccontarvi di Violet, l’infermiera che nella prima metà del ventesimo secolo, fece molto parlare di sé.

Torniamo indietro nel tempo fino al 1910, anno in cui, l’infermiera e cameriera, Violet Jessop, iniziò a lavorare per la White Star Line, imbarcandosi sul transatlantico Olympic che a quei tempi, fu la nave passeggeri più grande e lussuosa che potessero costruire, con la mansione di cameriera. Le sue doti lavorative le consentirono, ben presto, di essere assegnata alla prima classe. Era il 20 settembre del 1911, quando a Southampton dopo un pesante ritardo, la Olympic venne speronata a dritta da parte del vecchio incrociatore ‘Hawke’ della Royal Navy nelle acque del Canale di Solent, causando uno squarcio nella poppa, con conseguente danneggiamento di due scompartimenti stagni e la perdita di una pala dell’elica. La nave non affondò e riuscì a rientrare in porto, senza danni alle persone. Chiaramente, la nave dovette essere messa in cantiere per un lungo periodo di tempo e di conseguenza il personale, fu smistato su altre navi della compagnia, compresa la nostra Violet che, dopo un periodo di lavoro a terra, venne assegnata alla prima classe del transatlantico Titanic. Ora, non ho intenzione di tediarvi con la triste fine del Titanic, ma a onor del vero, anche in questo caso, la nostra Violet, riuscì a trovare un posto su di una lancia e salvarsi.

Iniziò la prima guerra mondiale e la signora si arruolò con la Croce Rossa Britannica, non prima di aver conseguito il diploma di Infermiera. Nel 1916, venne destinata alla nave passeggeri, convertita in ospedale, Britannic. Alle 08:12 del 21 novembre 1916, una forte esplosione scosse la nave. La causa, un siluro di un sottomarino nemico o una mina, non era certa. In seguito sarebbe stato rivelato che delle mine furono disposte nel Canale di Kea il 21 ottobre 1916 dall’SM U-73 sotto il comando di Gustav Sieß. La nave affondò, esattamente 55 minuti dopo l’esplosione, ma fortunatamente, il danno in vite umane, fu minimo, a differenza della sorella Titanic. Fra i superstiti, Violet Jessop.

Dopo questo episodio, la Jessop, dimostrando un invidiabile sangue freddo e un’incrollabile fiducia nella sua buona stella, continuò a prestare servizio in mare per i successivi quarant’anni. Per sua fortuna, questo fu l’ultimo incidente in cui fu coinvolta: Violet Constance Jessop morì a ottantaquattro anni, dopo aver scritto le sue incredibili memorie di naufraga ed essere sopravvissuta alla White Star Line stessa, che fallì nel 1934 e fu acquisita dalla sua rivale Cunard Line in quello stesso anno.

Affondamento del Britannic

Spero che anche questa storia, vi abbia appassionati e, se vi va, un like è gradito.

Seguitemi per altre storie.

Grazielladwan

Pubblicato da grazielladwan

Sono animalista, antispecista e mi batto per diritti animali e umani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Una penna spuntata

Storia e Folklore

Lipstick On Coffee Cup

L'entusiasmo non é leggerezza. "L'entusiasmo è per la vita ció che la fame é per il cibo".

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Viaggiare con Andrea

Probabilmente non basta una vita per scoprire il mondo, l'importante è provarci!

Francescophoto Blog

Foto digitale, classica, immagini

ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO ALFAMICI

lottiamo contro il randagismo

Medio Oriente e Dintorni

Storie, cultura e sport dal Medio Oriente e e Dintorni

Lunanuvola's Blog

Il blog di Maria G. Di Rienzo

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

Aggiornamento adottati !

Gli adottati degli ultimi 12 mesi!

In Cucina Con Roberta

Cucina Naturale Vegan & Ricette

Zone Errogene

Ogni lasciata è vinta

Animal Nepal's Blog

For main website please visit www.animalnepal.org

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: